homepage organi commissioni albo contatti


FATTURAZIONE ELETTRONICA
Dati fattura ODCEC PAVIA
Iscritti
ALBO ODCEC PAVIA
Modulistica
Tesserini
Autocertificazione
Regolamenti
ANTIRICICLAGGIO
Convenzioni
Comunicazioni varie
Equitalia
RC Professionale
Parere congruita'
Modulistica
INFORMATIVE CNDCEC
Relazioni
SIGILLI
Modulistica
Regolamento
Gruppi di Lavoro - Documenti
Gruppo Lavoro Coll Sind
Tirocinanti
Modulistica
Regolamenti
Temi Esami
Corso praticanti
Formazione
Regolamenti
Modulistica
E-Learning
FPC - Revisori Legali
Dispense
Protocolli d'intesa
Brochure altri Ordini DCEC
-
URP
Privacy
Note Legali
Elenco siti tematici
Pago PA
Privacy policy
Privacy policy
OCC PAVIA
REGOLAMENTO
PDG
ELENCO GESTORI
MODULISTICA
PROTOCOLLO D'INTESA

Amministrazione Trasparente


ACCEDI
convenzione metaping sconto 25%
rassegna stampa fiscale novità fiscali scadenze fiscali normativa documenti ufficiali eventi link utili
30 dicembre 2019

Eredi delle persone decedute successivamente al 28 febbraio 2018: Versamento Irpef dovuta dal deceduto
CHI:
Eredi delle persone decedute in data successiva al 28 febbraio 2019 che presentano la dichiarazione dei redditi per conto del de cuius
COSA:
Versamento dell’ IRPEF dovuta, a titolo di saldo per il 2018, in base alla dichiarazione dei redditi 2019, dal soggetto deceduto, senza alcuna maggiorazione
MODALITÀ:
Modello F24 con modalità telematiche, direttamente (utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel oppure ricorrendo, tranne nel caso di modello F24 a saldo zero, ai servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e Agenti della riscossione convenzionati con l’Agenzia delle Entrate) oppure tramite intermediario abilitato
CODICI TRIBUTO:
4001 – Irpef Saldo

Eredi delle persone decedute successivamente al 28 febbraio 2018: Versamento addizionale regionale Irpef dovuta dal deceduto
CHI:
Eredi delle persone decedute in data successiva al 28 febbraio 2019 che presentano la dichiarazione dei redditi per conto del de cuius
COSA:
Versamento del saldo dell’addizionale regionale all’Irpef risultante dalla dichiarazione dei redditi 2019, dovuta dal soggetto deceduto per l’anno d’imposta 2018, senza alcuna maggiorazione
MODALITÀ:
Modello F24 con modalità telematiche, direttamente (utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel oppure ricorrendo, tranne nel caso di modello F24 a saldo zero, ai servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e Agenti della riscossione convenzionati con l’Agenzia delle Entrate) oppure tramite intermediario abilitato
CODICI TRIBUTO:
3801 – Addizionale regionale all’imposta sul reddito delle persone fisiche

Eredi delle persone decedute successivamente al 28 febbraio 2018: Versamento addizionale comunale Irpef dovuta dal deceduto
CHI:
Eredi delle persone decedute in data successiva al 28 febbraio 2019 che presentano la dichiarazione dei redditi per conto del de cuius
COSA:
Versamento del saldo dell’addizionale comunale all’Irpef risultante dalla dichiarazione dei redditi 2019, dovuta dal soggetto deceduto per l’anno d’imposta 2018, senza alcuna maggiorazione
MODALITÀ:
Modello F24 con modalità telematiche, direttamente (utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel oppure ricorrendo, tranne nel caso di modello F24 a saldo zero, ai servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e Agenti della riscossione convenzionati con l’Agenzia delle Entrate) oppure tramite intermediario abilitato
CODICI TRIBUTO:
3844 – Addizionale comunale all’Irpef – Autotassazione – saldo

Eredi delle persone decedute successivamente al 28 febbraio 2018: Versamento dell'imposta sui redditi sottoposti a tassazione separata dovuta dal deceduto
CHI:
Eredi delle persone decedute in data successiva al 28 febbraio 2019 che presentano la dichiarazione dei redditi per conto del de cuius
COSA:
Versamento dell’imposta sui redditi a tassazione separata, a ritenuta a titolo d’imposta o a imposta sostitutiva derivanti da pignoramento presso terzi dovuta dal creditore pignoratizio deceduto
MODALITÀ:
Modello F24 con modalità telematiche, direttamente (utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel oppure ricorrendo, tranne nel caso di modello F24 a saldo zero, ai servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e Agenti della riscossione convenzionati con l’Agenzia delle Entrate) oppure tramite intermediario abilitato
CODICI TRIBUTO:
4040 – Imposta sui redditi a tassazione separata, a ritenuta a titolo d’imposta o a imposta sostitutiva derivanti da pignoramento presso terzi dovuta dal creditore pignoratizio – Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 3 marzo 2010

Eredi delle persone decedute successivamente al 28 febbraio 2018: Versamento dell'IVIE dovuta dal deceduto
CHI:
Eredi delle persone decedute in data successiva al 28 febbraio 2019 che presentano la dichiarazione dei redditi per conto del de cuius
COSA:
Versamento dell’imposta sul valore degli immobili situati all’estero, a qualsiasi uso destinati, risultante dalla dichiarazione dei redditi 2019, dovuta dal soggetto deceduto per l’anno d’imposta 2018, senza alcuna maggiorazione
MODALITÀ:
Modello F24 con modalità telematiche, direttamente (utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel oppure ricorrendo, tranne nel caso di modello F24 a saldo zero, ai servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e Agenti della riscossione convenzionati con l’Agenzia delle Entrate) oppure tramite intermediario abilitato
CODICI TRIBUTO:
4041 – Imposta sul valore degli immobili situati all’estero, a qualsiasi uso destinati dalle persone fisiche residenti nel territorio dello Stato – Art. 19, comma 13, D.L. n. 201/2011, conv., con modif., dalla L. n. 214/2011, e succ. modif. – SALDO

Eredi delle persone decedute successivamente al 28 febbraio 2018: Versamento dell'IVAFE dovuta dal deceduto
CHI:
Eredi delle persone decedute in data successiva al 28 febbraio 2019 che presentano la dichiarazione dei redditi per conto del de cuius
COSA:
Versamento dell’imposta sul valore delle attività finanziarie detenute all’estero, risultante dalla dichiarazione dei redditi 2019, dovuta dal soggetto deceduto per l’anno d’imposta 2018, senza alcuna maggiorazione
MODALITÀ:
Modello F24 con modalità telematiche, direttamente (utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel oppure ricorrendo, tranne nel caso di modello F24 a saldo zero, ai servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e Agenti della riscossione convenzionati con l’Agenzia delle Entrate) oppure tramite intermediario abilitato
CODICI TRIBUTO:
4043 – Imposta sul valore delle attività finanziarie detenute all’estero dalle persone fisiche residenti nel territorio dello Stato – Art. 19, c. 18, D.L. n. 201/2011 conv., con modif., dalla L. n. 214/2011, e succ. modif. – SALDO

Eredi delle persone decedute successivamente al 28 febbraio 2018: Versamento dell'imposta sui redditi sottoposti a tassazione separata e non assoggettati a ritenuta d'acconto dovuta dal deceduto
CHI:
Eredi delle persone decedute in data successiva al 28 febbraio 2019 che presentano la dichiarazione dei redditi per conto del de cuius
COSA:
Versamento dell’acconto di imposta in misura pari al 20% dei redditi sottoposti a tassazione separata e non assoggettati a ritenuta d’acconto, dovuto in base alla dichiarazione dei redditi 2019 – dal soggetto deceduto, senza alcuna maggiorazione
MODALITÀ:
Modello F24 con modalità telematiche, direttamente (utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel oppure ricorrendo, tranne nel caso di modello F24 a saldo zero, ai servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e Agenti della riscossione convenzionati con l’Agenzia delle Entrate) oppure tramite intermediario abilitato
CODICI TRIBUTO:
4200 – Acconto imposte sui redditi soggetti a tassazione separata.

Eredi delle persone decedute successivamente al 28 febbraio 2018: Versamento dell'imposta sostitutiva sulle plusvalenze dovuta dal deceduto
CHI:
Eredi delle persone decedute in data successiva al 28 febbraio 2019 che presentano la dichiarazione dei redditi per conto del de cuius
COSA:
Versamento dell’imposta sostitutiva sulle plusvalenze conseguite a partire dal 1/7/1998 dovuta in base alla dichiarazione dei redditi 2019 – del soggetto deceduto, senza alcuna maggiorazione
MODALITÀ:
Modello F24 con modalità telematiche, direttamente (utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel oppure ricorrendo, tranne nel caso di modello F24 a saldo zero, ai servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e Agenti della riscossione convenzionati con l’Agenzia delle Entrate) oppure tramite intermediario abilitato
CODICI TRIBUTO:
1100 – Imposta sostitutiva su plusvalenze per cessione a titolo oneroso di partecipazioni qualificate

Eredi delle persone decedute successivamente al 28 febbraio 2018: Versamento della cedolare secca dovuta dal deceduto
CHI:
Eredi delle persone decedute in data successiva al 28 febbraio 2019 che presentano la dichiarazione dei redditi per conto del de cuius
COSA:
Versamento dell’imposta sostitutiva nella forma della c.d. “cedolare secca”, dovuta a titolo di saldo per l’anno 2018 dal deceduto locatore, persona fisica, titolare del diritto di proprietà o di altro diritto reale di godimento su unità immobiliari abitative locate, per finalità abitative, che abbia esercitato l’opzione per il regime della “cedolare secca”
MODALITÀ:
Modello F24 con modalità telematiche, direttamente (utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel oppure ricorrendo, tranne nel caso di modello F24 a saldo zero, ai servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e Agenti della riscossione convenzionati con l’Agenzia delle Entrate) oppure tramite intermediario abilitato
CODICI TRIBUTO:
1842 – Imposta sostitutiva dell’Irpef e delle relative addizionali, nonché delle imposte di regsitro e di bollo, sul canone di locazione relativo ai contratti aventi ad oggetto immobili ad uso abitativo e le relative pertinenze locate congiuntamente all’abitazione – Art. 3, D.Lgs. n. 23/2011 – SALDO

Eredi delle persone decedute successivamente al 28 febbraio 2018: Versamento del saldo Iva dovuta dal deceduto
CHI:
Eredi delle persone decedute in data successiva al 28 febbraio 2019 che presentano la dichiarazione dei redditi per conto del de cuius
COSA:
Versamento del saldo IVA relativa al 2018 risultante dalla dichiarazione annuale del soggetto deceduto, maggiorata dello 0,4% per mese o frazione di mese per il periodo 16/3/2019 – 30/6/2019
MODALITÀ:
Modello F24 con modalità telematiche, direttamente (utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel oppure ricorrendo, tranne nel caso di modello F24 a saldo zero, ai servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e Agenti della riscossione convenzionati con l’Agenzia delle Entrate) oppure tramite intermediario abilitato
CODICI TRIBUTO:
6099 – Versamento Iva sulla base della dichiarazione annuale

Eredi delle persone decedute successivamente al 28 febbraio 2018: Versamento Irap dovuta dal deceduto
CHI:
Eredi delle persone decedute in data successiva al 28 febbraio 2019 che presentano la dichiarazione dei redditi per conto del de cuius
COSA:
Versamento dell’ IRAP dovuta, a titolo di saldo per il 2018, in base alla dichiarazione IRAP 2019, dal soggetto deceduto, senza alcuna maggiorazione
MODALITÀ:
Modello F24 con modalità telematiche, direttamente (utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel oppure ricorrendo, tranne nel caso di modello F24 a saldo zero, ai servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e Agenti della riscossione convenzionati con l’Agenzia delle Entrate) oppure tramite intermediario abilitato
CODICI TRIBUTO:
3800 – Imposta regionale sulle attività produttive – Saldo

Eredi delle persone decedute successivamente al 28 febbraio 2018: Versamento imposta sostitutiva per i contribuenti che operano nel regime forfetario agevolato di cui all'art. 1, commi da 54 a 89, della legge 23 dicembre 2014, n. 190 dovuta dal deceduto
CHI:
Eredi delle persone decedute in data successiva al 28 febbraio 2019 che presentano la dichiarazione dei redditi per conto del de cuius
COSA:
Versamento dell’imposta sostitutiva dell’IRPEF e delle addizionali regionali e comunali e dell’IRAP, senza alcuna maggiorazione, dovuta dal deceduto, a titolo di saldo per il 2018, che si era avvalso del regime forfetario agevolato di cui all’art. 1, commi da 54 a 89, della legge 23 dicembre 2014, n. 190
MODALITÀ:
Modello F24 con modalità telematiche, direttamente (utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel oppure ricorrendo, tranne nel caso di modello F24 a saldo zero, ai servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e Agenti della riscossione convenzionati con l’Agenzia delle Entrate) oppure tramite intermediario abilitato
CODICI TRIBUTO:
1792 – Imposta sostitutiva sul regime forfetario – Saldo – Art. 1, c.64, legge n. 190/2014

Eredi delle persone decedute successivamente al 28 febbraio 2018: Versamento imposta sostitutiva per i dovuta dal deceduto che si era avvalso del regime fiscale di vantaggio per l'imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità
CHI:
Eredi delle persone decedute in data successiva al 28 febbraio 2019 che presentano la dichiarazione dei redditi per conto del de cuius
COSA:
Versamento dell’imposta sostitutiva dell’Irpef e delle addizionali regionali e comunali dovuta a titolo di saldo per il 2018, senza alcuna maggiorazione, dal deceduto che si era avvalso del regime fiscale di vantaggio per l’imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità
MODALITÀ:
Modello F24 con modalità telematiche, direttamente (utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel oppure ricorrendo, tranne nel caso di modello F24 a saldo zero, ai servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e Agenti della riscossione convenzionati con l’Agenzia delle Entrate) oppure tramite intermediario abilitato
CODICI TRIBUTO:
1795 – Imposta sostitutiva sul regime fiscale di vantaggio per l’imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità – SALDO – Art. 27, D.L. 06/06/2011, n. 98, conv., con modif., dalla L. n. 111/2011



| copyright Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Pavia | codice fiscale: 96055880189 | site by metaping | admin |